Servizio Clienti Amazon

amazon

Il passato: ho acquistato un Hard Disk Western Digital da 2 TeraByte USB, venduto e spedito da Amazon, in gennaio 2013, quindi 1 anno fa.

Il presente: L’hard disk è diventato lentissimo, anche formattando non ho risolto, si sta probabilmente rompendo. Non vorrei ritrovarmi senza backup ne altri file importanti, quindi procedo sul sito di Amazon e controllo per l’assistenza sui prodotti. Ritrovo il mio ordine, e decido di farmi chiamare da loro (c’e proprio scritto CONSIGLIATO) inserisco il mio cellulare (sono le ore 20:45!!) e in 2 secondi squilla. Parlo con la gentilissima Manuela M. dopo meno di 30 secondi di attesa che mi propone un rimborso per l’oggetto non più perfettamente funzionante. Io sono perplesso: un Hard Disk in garanzia con un problema viene RIMBORSATO da Amazon. Segue ritiro presso il tuo domicilio (o altro indirizzo a tua scelta) gratuito dell’oggetto.

Il futuro: la gentile Manuela mi fa notare che ora l’oggetto è in vendita a 93 euro circa, quando al tempo l’avevo pagato circa 99. Quindi mi dice che in ogni caso dopo il rimborso posso anche riacquistare il medesimo Hard Disk risparmiando qualche euro!

Riassunto per chi ancora non ci crede: ho un Hard disk malfunzionante in garanzia. Chiamo chi me lo ha venduto alle 20:45 di martedì sera. Dopo pochi minuti ho nella mia mail tutta la procedura da fare per la restituzione, non spendo NULLA perché mi hanno chiamato loro sul cellulare e non spenderò nulla nemmeno di spedizione, non preoccupandomi di avere addirittura la scatola originale. In seguito dopo il rimborso, posso tenere i miei soldi oppure acquistare un altro Hard Disk identico spendendo meno, oltretutto senza seguire la garanzia del primo, perché è un altro oggetto!!

Penso sia veramente impossibile fare di meglio!

3 Comments

  1. ondiz 19 gennaio 2014 at 11:18 #

    Veramente un ottimo servizio buono a sapersi.
    Unica cosa fastidiosa sono le fatture provenienti dal lux…

    Scusa l’estremo OT, sarebbe bello un aggiornamento di questo articolo:
    http://www.sandeisacher.net/office-365-test-sulle-nuvole/

    Buon lavoro.
    ps: blog interessante

  2. Franco 19 gennaio 2014 at 13:58 #

    Grazie Ondiz per i complimenti! Per quanto riguarda Office 365 aspettiamo un commento di Shance che lo sta usando, spremendo, torturando, macinando per bene.

  3. ondiz 19 gennaio 2014 at 17:09 #

    Bene rimango sintonizzato allora.

Lascia un Commento